Crea sito

Riparazione soletta

  1. Individuare i buchi e graffi da riparare, quindi col taglierino eliminare la sporcizia annidatasi dentro, riccioli, sporgenze e parti di soletta semistaccata.
  2. Pulire la soletta con il solvente apposito, insistendo sui graffi e i buchi e lasciandolo agire 1 o 2 minuti circa. Meglio ripetere più volte questo passaggio per assicurarsi che la soletta sia ben pulita.
  3. Passare con la spatola dalla punta verso la coda della tavola tenendola inclinata di 40-50° verso la punta per togliere anche i residui di sciolina in eccesso.
  4. Accendere la candeletta in p-tex ad una estremità con una fiamma, quindi far gocciolare il p-tex fuso nel buco o lungo il graffio tenendo la candeletta circa 1-2cm dalla soletta (facendo attenzione a non bruciarla). Non preoccuparsi se si copre parta di soletta adiacente.
    Attenzione: tenendo la candeletta a quella distanza e con un’inclinazione di 30° si avrà una fiamma di colore blu (più calda di una fiamma gialla) bruciando più efficaciamente il carbonio, evitando così il formarsi del nero della combustione.
    Per passare da un buco all’altro senza spegnere la candeletta, ci si può aiutare con la spatola per non sporcare.
    In caso di buchi profondi, far colare il p-tex in due passate; nel caso il buco dovesse arrivare fino all’anima della tavola o vicino alla lamina, far colare molto p-tex e pressare subito con una spatola in metallo finché non si raffredda. Se invece la parte di lamina scoperta è considerevole spalmare della colla epossidica sulla parte scoperta e applicare immediatamente un pezzo di non-tessuto, un pò più piccolo della lamina esposta. Riscaldare l'area con un asciugacapelli o una pistola termica finchè la colla epossidica non impregna il tessuto. Lasciare che la colla gelatifichi ma non diventi dura. Asportare via il materiale in eccesso che può essere nel buco quindi utilizzare il metodo della riparazione con pressione descritto prima. I risultati sono di solito eccellenti.
  5. Dopo aver lasciato raffreddare bene tutto, asportate il materiale in eccesso con la spatola usandola nello stesso modo di prima. Controllare passando con la mano sulla soletta, non si devono sentire scalini o avvallamenti, in quest’ultimo caso effettuare un’altra colata di candeletta.






Passione per la montagna



Banner468x60


Flybox 2017 © -- 23/09/2017 16:49:09

eXTReMe Tracker