Crea sito

Dizionario dello skateboard

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z


180: manovra che consiste nell’effettuare una rotazione di 180° con la tavola.

180 nollie: manovra che consiste nell’effettuare una rotazione di 180° usando la tecnica del nollie.

180 ollie: manovra che consiste nell’effettuare una rotazione di 180° usando la tecnica dell’ollie.

180 out off: manovra che consiste nell’effettuare un 180 ollie uscendo da uno slide.

360: manovra che consiste nell’effettuare una rotazione di 360° con la tavola.

360 flip: manovra che consiste nell’eseguire un 360 pop shove it insieme ad un kickflip.

360 hardflip: manovra che consiste nell’eseguire un 360 front side pop shove it insieme ad un kickflip.

360 heelflip: manovra che consiste nell’eseguire un front side 360 shove it insieme ad un heelflip.

360 inward heelflip: manovra che consiste nell’eseguire un 360 pop shove it insieme ad un heelflip.

360 nollie: manovra che consiste nell’effettuare una rotazione di 360° usando la tecnica del nollie.

360 ollie: manovra che consiste nell’effettuare una rotazione di 360° usando la tecnica dell’ollie.

A

ABEC: scala d’identificazione della tolleranza dei cuscinetti.

Airwalk: in un salto manovra che consiste nell’afferrare la tavola e divaricare le gambe.

Axle nut: il bullone che tiene le ruote fissate al carrello.

Axle stall: manovra che consiste nel fermarsi in equilibrio sul bordo del pipe con la parte inferiore dei trucks.

B

Backfootflip: vedi “Kickflip”.

Backside: relativo a tutto ciò che sta nella parte del lato della schiena.

Base: parte del truck che viene fissato alla tavola.

Benyhama: in un salto manovra che consiste nell’afferrare la coda della tavola con la mano posteriore tenendo la gamba posteriore fuori dallo skate.

Big spin: in un salto manovra che consiste nell’eseguire un ollie varial od uno shove it in cui la tavola ruota di 360° mentre lo skater ruota di 180°.

Bluntslide: manovra che consiste nel slidare con la coda della tavola in posizione perpendicolare all’ostacolo.

Board: la tavola da skate.

Boardercross: disciplina che consiste nel far gareggiare su un percorso 4 o più atleti contemporaneamente.

Boardslide: slidare con la parte centrale inferiore della tavola.

Boardwalking: vedi “dancing”.

Bowl: nel park, struttura più o meno profonda attornata su tutti i lati da rampe a forma di quarto di tubo. (foto a destra)

Bullone centrale: vedi “kingpin”.

Bushing: anello di materiale particolare che determina il raggio di sterzata.

C

Caballerial: in un salto manovra che consiste nell’eseguire un ollie 360° ma col piede posteriore avanti (fakie).

Carrello: la parte del truck a forma di T su cui vengono montate le ruote.

Caveman: manovra che consiste nel tenere la tavola in mano e saltarci sopra.

Concava: la forma della parte superiore della tavola.

Coping: il bordo superiore di un half-pipe o di un quarter-pipe.

Cuscinetto: la parte che permette alle ruote di scivolare con il minimo attrito.

D

Daffy: manovra eseguita con due skate, impennando il nose di uno col piede anteriore ed il tail dell’altro col piede posteriore.

Dancing : disciplina del longboard che consiste nell’eseguire dei passi lungo la tavola ed eseguire altre manovre flat.

Deck: la tavola da skate.

Downhill: disciplina che consiste nello scendere da un pendìo raggiungendo velocità notevoli.

E

Emerald flip: vedi “360 inward heelflip”.

F

Fakie: relativo ad una manovra o movimento eseguito dal lato opposto del senso di marcia.

Feeble grind: manovra che consiste nell’eseguire contemporaneamente un manual grind ed uno boardslide.

Fifty-fifty: manovra che consiste nel scivolare su un bordo con la parte inferiore dei due trucks.

Fingerflip: in un salto manovra che consiste nel tenere il nose della tavola con la mano e far ruotare la tavola facendole compiere un giro su se stesso.

Flatland: disciplina che consiste nell’eseguire manovre su un terreno piatto.

Flip: la rotazione della tavola in una manovra aerea.

Flip out off: manovra che consiste nell’effettuare un kickflip in uscita da uno slide.

Freeboard: tavola simile allo skateboard ma con una ruota girevole centrale al truck che permette di avere un’andatura simile ad uno snowboard.

Front side pop shove it: manovra che consiste nel far ruotare la tavola di 180° dal lato dei talloni facendo perno sulla coda della tavola.

Frontfootflip: vedi “Kickflip”.

Frontside: relativo a tutto ciò che sta nella parte del lato della punta dei piedi.

G

Goofy: colui che abitualmente usa come piede davanti il destro.

Grab: l’afferrare la tavola con la mano.

Grind: scivolare sopra un rail o altro ostacolo appoggiandoci direttamente il truck.

Grip: strato antiscivolo che ricopre la parte superiore della tavola.

H

Half cab: manovra che consiste nell’eseguire un ollie 180 in fakie.

Half-pipe: struttura a forma di mezzo tubo usata per fare evoluzioni di tutti i tipi.

Handplant: manovra che consiste nel tenere una mano appoggiata in terra mentre il rider è in posizione verticale a testa in giù, l’altra mano afferra la tavola.

Hanger: vedi “carrello”.

Hardflip: manovra che consiste nell’eseguire un front side pop shove it insieme ad un kickflip.

Heelflip: in un salto manovra che consiste nel far compiere alla tavola una rotazione su sé stessa con un colpo di tallone del piede anteriore sul bordo dalla parte della punta.

Hurricane: manovra che consiste nell’eseguire un ollie 180 atterrando su un ostacolo che sia tubo o muretto e slidando col truck posteriore e la parte inferiore della tavola.

I

Indy grab: nel salto manovra che consiste nell’afferrare il bordo frontale della tavola tra i piedi con la mano posteriore.

Inward heelflip: manovra che consiste nell’eseguire un pop shove it insieme ad un heelflip.

Inward manual: manovra che consiste nel fare un manual col piede sinistro tenendo il tacco sull’estrema coda e la punta che sfiora il terreno mentre con la mano sinistra si afferra la punta della tavola.

J

Japan mute grab: in un salto manovra che consiste nell’afferrare il bordo frontale della tavola all’altezza del piede anteriore.

K

Kickflip: in un salto manovra che consiste nel far compiere alla tavola una rotazione su sé stessa con un colpo di punta di piede anteriore sul bordo dalla parte dei talloni.

Kingpin: il bullone centrale che permette al truck di sterzare.

L

Laser flip: vedi “360 heelflip”.

Late flip: in un salto manovra che consiste nell’eseguire contemporaneamente un ollie ed un flip.

Late shove it: in un salto manovra che consiste nell’eseguire un ollie ed uno shove it contemporaneamente.

Lipslide: manovra che consiste nell’eseguire un ollie di 90°, mentre si procede paralleli ad un ostacolo, ed atterrare in boardslide sull’ostacolo.

Longboard: tavola che si differenzia dai comuni skate dalla lunghezza superiore e flessibilità maggiore.

Loop: in un salto manovra che consiste nell’effettuare un giro della morte.

M

Manual: manovra che consiste nel restare in equilibrio sulle ruote del truck posteriore.

Manual grind: manovra che consiste nel grindare un ostacolo restando in equilibrio sul truck posteriore.

Melon: in un salto manovra che consiste nell’eseguire un sad con le gambe totalmente distese.

N

Nollie: opposto di ollie, manovra che consiste nel sollevare lo skate facendo leva sul nose della tavola ed atterrare col tail.

Nose: la parte davanti della tavola che sporge dal truck.

Nose manual: manovra che consiste nel restare in equilibrio sulle ruote del truck anteriore.

Nose pick: manovra che consiste nell’eseguire un ollie di 90° atterrando sullo spigolo di un ostacolo in equilibrio sul truck anteriore.

Nose wheelie: vedi "nose manual".

Nosebash: durante l’atterraggio sbattere la punta della tavola sul bordo di un ostacolo.

Nosebluntslide: manovra che consiste nel slidare un ostacolo tenendo le ruote anteriori perpendicolari all’ostacolo stesso.

Nosegrab: in un salto manovra che consiste nell’afferrare la punta della tavola con la mano anteriore.

Nosegrind: manovra che consiste nel grindare un ostacolo solo col truck anteriore tenendo la tavola impennata.

Noseslide: manovra che consiste nell’effettuare uno slide con il nose della tavola.

Nosestall: manovre che consiste nel fermarsi sul bordo di un ostacolo appoggiando solo il nose della tavola.

O

Ollie: manovra che consiste nel sollevare lo skate facendo leva sul tail della tavola ed atterrare col nose.

Ollie kick: in un salto manovra che consiste nell’effettuare un ollie e, durante la permanenza in aria, far uscire il piede anteriore per poi farlo rientrare in atterraggio.

Ollie one foot: manovra che si esegue come l’”ollie kick” ma portando la gamba fuori dalla tavola lateralmente.

P

Pivot: sporgenza del carrello che si articola con la base che ha la funzione di fulcro di rotazione.

Pivot grind: vedi “Tailgrind” e “Manual grind”.

Plys: gli strati orizzontali di cui è composta la tavola.

Pollice: unità di misura anglosassone equivalente a 2.54 cm.

Pool: struttura simile ad una grande vasca con le pareti arrotondate.

Pop: distanza che intercorre tra il suolo e l’altezza del tail o nose della tavola.

Pop shove it: manovra che consiste nel far ruotare la tavola di 180° dal lato della punta dei piedi facendo perno sulla coda della tavola.

Pumping: l’incrementare la velocità dello skateboard senza toccare coi piedi a terra usando solo la coordinazione muscolare e sfruttando i truck.

Q

Quarter-pipe: struttura a forma di quarto di tubo usata per fare evoluzioni di tutti i tipi.

R

Regular: colui che abitualmente usa come piede davanti il sinistro.

Riser pad: spessore in gomma inserito tra la base del truck e la tavola.

Roastbeef: in un salto manovra che consiste nell’afferrare la tavola tra i piedi al lato dei talloni con la mano posteriore.

Ruote: la parte dello skate che consente di farlo scivolare sul terreno.

S

Sad back side grab: in un salto manovra che consiste nell’afferrare il bordo della tavola dal lato dei talloni tra i piedi con la mano anteriore.

Sad back side grind: in un salto manovra che consiste nell’afferrare il bordo della tavola dalla parte dei talloni con la mano anteriore.

Sad front side grab: in un salto manovra che consiste nell’afferrare il centro del bordo della tavola dal lato delle punte dei piedi con la mano anteriore.

Salad grind: manovra che consiste nello grindare un ostacolo col truck posteriore tenendo la tavola impennata.

Scala shore: vedi “Shore”.

Shape: la forma della tavola.

Shore: tipo di scala usata per determinare la durezza di un materiale.

Shove it: manovra terrena che consiste nell’effettuare una rotazione di 180° o più senza cambiare il senso di marcia.

Skatepark: spazio fornito di varie strutture adibite alla disciplina freestyle dello skate. (foto a sinistra)

Slalom: percorso che consiste nel passare a zig zag tra gli ostacoli.

Slide, slidare: scivolare sopra un rail o altro ostacolo appoggiandoci direttamente la tavola.

Smith grind: manovra che consiste nel grindare un ostacolo restando in equilibrio solo sul truck posteriore della tavola.

Spacer: anello che tiene distanziati i cuscinetti.

Stalefish: in un salto manovra che consiste nell’afferrare il bordo della tavola dalla parte dei talloni tra i piedi con la mano posteriore.

Stim shape: particolare forma di bushing a forma cilindrica con un inserto aggiunto in una scanalatura centrale.

Street: disciplina che si esercita in un comune skatepark.

Street-ludge: particolare skateboard che consente all’atleta di scendere da un pendìo in posizione sdraiata simile ad un atleta di slittino.

Sugarcane: manovra che consiste nell’eseguire un ollie 180 ed atterrare in fakie sull’ostacolo in equilibrio sul truck posteriore e le parte inferiore della tavola contemporaneamente.

T

Tail: la parte dietro della tavola che sporge dal truck.

Tail wheelie: manovra che consiste nell’avanzare in equilibrio sullo skate sulle ruote posteriori.

Tailbash: durante l’atterraggio sbattere la coda della tavola sul bordo di un ostacolo.

Tailgrab: in un salto manovra che consiste nell’afferrare la coda della tavola con la mano posteriore.

Tailgrind: manovra che consiste nel grindare un ostacolo solo col truck posteriore tenendo la tavola impennata.

Tailslide: slidare un ostacolo con la coda della tavola.

Tailstall: manovre che consiste nel fermarsi sul bordo di un ostacolo appoggiando solo il tail della tavola.

Tic tac: manovra che consiste nell’aggirare ostacoli procedendo con le ruote anteriori sollevate da terra.

Tolleranza: distanza che intercorre tra una sfera del cuscinetto e l’altra.

Tre flip: vedi “360 flip”.

Trick: manovra.

Truck: l’insieme delle parti che uniscono la tavola alle ruote.

U

Underflip: in un salto manovra che consiste nel far ruotare lo skate mettendo la punta del piede nella parte inferiore della tavola dando un colpo verso l’alto.

V

Varial heelflip: manovra che consiste nell’eseguire un front side pop shove it insieme ad un kickflip.

Varial kickflip: manovra che consiste nell’eseguire un pop shove it insieme ad un kickflip.

Vert: (verticale) la parete verticale di un half pipe.

W

Wall ride: andatura eseguita tenendo le ruote su una superficie totalmente verticale.

Wallie: manovra che consiste nell’eseguire un ollie mentre ci si trova su una superficie verticale.

Wheels: vedi “ruote”.

X

Y

Z







Passione per la montagna




Flybox 2017 © -- 20/11/2017 12:34:15

eXTReMe Tracker