Crea sito

Cavi e guaine

I cavi permettono di trasmettere i comandi dei freni o del cambio, sono realizzati da tanti sottili fili di acciaio avvolti su sé stessi. Succede che nei primi utilizzi il cavo si assesti per la tensione che riceve, quindi il cambio o il freno avrà bisogno di una ulteriore settata. Ad una sua estremità è saldato un cappellotto metallico che ne ottimizza l’appoggio nella sua sede all'interno del comando sul manubrio (foto in alto).
Le guaine sono le coperture che avvolgono i cavi e sono formate internamente da una spirale metallica che permette una flessibilità notevole senza modificare lo spazio interno. La spirale è poi rivestita da una pellicola polimera che preserva dall’ingresso di sporcizia e umidità. Alcuni tipi di guaine contengono al loro interno un sottilissimo strato di teflon che facilita la scorrevolezza del cavo.

Le guaine sono fissate al telaio della bicicletta tramite inviti appositi, dei cerchietti che le tengono fisse senza farle sobbalzare dagli urti. Possono passare indifferentemente sopra o sotto il tubo orizzontale, in quest’ultimo caso potrebbero dar fastidio se si dovesse mettere la bici in spalla.
Alcuni modelli di telai sono costruiti con dei canali interni appositi dove scorrono le guaine o solo i cavi, se ben progettato questo tipo di sistema non presenta alcun svantaggio.
Controllare periodicamente che il cavo resti pulito sfilando le guaine dagli inviti. Alcune biciclette hanno i cavi dei deragliatori scoperti sotto il movimento centrale: queste parti sono più soggette allo sporco.







Passione per la montagna



Banner468x60


Flybox 2017 © -- 21/08/2017 02:57:29

eXTReMe Tracker